facebook ads

Che cos’è Facebook Ads

Facebook Ads è un importante strumento di marketing per le aziende attraverso cui è possibile creare dei messaggi pubblicitari riguardanti i beni o servizi da loro immessi sul mercato. I destinatari dei messaggi ovviamente sono gli utenti che interagiscono sul social network più conosciuto e frequentato in rete, come Facebook per l’appunto.

Facebook Ads è particolarmente dettagliato e viene impostato in modo da essere rivolto ad una categoria di utenti ben precisa, individuata secondo parametri specifici come la loro età, l’area geografica di appartenenza, i loro interessi e altri elementi che restringono al massimo il campo di ricerca.

L’ obiettivo del Facebook marketing è di:

  • promuovere degli eventi o delle attività che vengono inseriti in un’apposita pagina Facebook;
  • dare visibilità ad un sito web di un’impresa;
  • portare a conoscenza del grande pubblico una determinata applicazione.

Le modalità scelte da Facebook Ads, per far conoscere un messaggio pubblicitario, sono le seguenti:

–  Notizia sponsorizzata. Si pone l’obiettivo di creare un’interazione tra i destinatari del messaggio e il contenuto pubblicizzato. Compare centralmente o nella barra verticale del News Feed del tipo di utenti che si desidera attirare.

– Inserzione. Di solito è caratterizzata dalla presenza del titolo, del nome del sito del brand, del messaggio pubblicitario e da un contesto sociale che fa da accompagnamento. Essa compare nella parte alta del display a destra del News Feed degli utenti che si desidera raggiungere.

Facebook Ads come funziona

Facebook consente alle imprese di acquistare dei pacchetti per iniziare la propria attività di marketing. Per impostare la propria strategia, è necessario:

–  comunicare l’indirizzo del sito web aziendale, in modo da fare conoscere agli utenti ciò che si propone sul mercato;

–  indicare le parole chiave sulle quali orientare i contenuti che danno un’efficace descrizione dei beni e/o da promuovere;

–  stabilire il periodo di durata della propria campagna pubblicitaria.

Il pacchetto dà la possibilità di:

– analizzare le parole chiave, al fine di selezionare quelle più opportune e usate dagli utenti durante le loro ricerche;

– creare degli annunci il cui testo è orientato secondo le parole chiave scelte;

– caricare gli annunci;

– gestire il budget ogni giorno, per tutta la durata dell’attività di marketing;

– supervisionare il trend e ottimizzare l’attività nel corso del suo svolgimento.

Una volta conclusasi la campagna pubblicitaria su Facebook, l’impresa riceverà un report sulle visualizzazioni che ha ottenuto l’annuncio e sui click su di esso.

Analizzare i vantaggi della pubblicità su Facebook

Sono diversi i benefici derivanti dalla pubblicità su Facebook. Ecco quelli più rilevanti:

– Facebook è il social network più popolare della rete. E’ il sito più visitato dopo Google. Questo consente ad un’azienda di potersi fare conoscere da tanti utenti in tutto il mondo.

– La pubblicità offerta da Facebook consente la personalizzazione del messaggio pubblicitario a cura degli inserzionisti, i quali si possono rivolgere ad un gruppo specifico di destinatari scelti secondo i loro interessi, la residenza, l’età e altre variabili.

– Le imprese possono creare delle Fan-page per acquisire e fidelizzare la propria clientela. Interagendo col cliente direttamente all’interno della pagina, inoltre, si ha la possibilità di ottenere dei feedback sul bene o servizio immesso sul mercato o sull’evento oggetto della promozione.

– Attraverso le Fan-page di Facebook si ha l’opportunità di proporre delle promozioni speciali, per fare conoscere le novità del momento e lanciare nuovi prodotti. L’obiettivo è quello di tenere costantemente informati gli utenti, fornendo loro delle notizie immediate che li aggiornino in modo completo sui beni o servizi proposti dal brand e sugli eventi da esso organizzati.

– Gli annunci pubblicitari che si possono creare sono molto specifici, in quanto Facebook mette a disposizione delle imprese un numero di caratteri maggiori rispetto a Google AdWords. Inoltre, possono essere introdotte anche delle immagini pertinenti che attraggono l’attenzione dell’utente che visualizza il messaggio all’interno della sua bacheca.

– Il passaparola tra i consumatori di un prodotto è da sempre la miglior forma di pubblicità. Ciò vale anche su Facebook. All’interno di questo social, infatti, in pochi istanti si possono creare e diffondere informazioni sul conto di un’azienda, della qualità e convenienza di ciò che offre. Grazie a questo importante processo di diffusione di informazioni credibili aumenta il livello di fidelizzazione dei clienti e attraverso la condivisione dei contenuti nelle bacheche degli utenti anche il grado di visibilità del brand.

– Il rapporto qualità/prezzo della pubblicità su Facebook è ottimale. Gli obiettivi di mercato di un’impresa possono essere raggiunti ad un prezzo sicuramente alla portata acquistando il pacchetto più confacente ai propri interessi e che consente di raggiungere più utenti possibile, i quali possono visualizzare gli annunci anche dal proprio Smartphone.

Perché le aziende dovrebbero investire su Facebook Ads

Facebook è una fonte illimitata di visite per i siti web delle aziende. Esso è capace di creare migliaia di interazioni al minuti che coinvolgono gli utenti iscritti. Se si considera come si è evoluto nel tempo, appare riduttivo considerarlo semplicemente come un social network.

Sono quasi 1,5 miliardi gli utenti attivi provenienti da ogni parte del globo. Nel nostro paese sono attivi circa 25 milioni di utenti.  Più che un social network, Facebook è un vero e proprio mondo nel quale gli utenti possono interagire, acquisire informazioni di marketing, fare acquisti.

In poco tempo le aziende, grazie a Facebook Ads, hanno la possibilità di creare delle immediate interazioni con quel segmento di clientela che intendono ritagliarsi, effettuando delle selezioni ben precise che consentono loro di individuare immediatamente i destinatari della propria campagna pubblicitaria.

E il tutto avviene sopportando costi di gestione piuttosto contenuti a fronte dei ritorni che, in poco tempo, consentono all’operatore commerciale di recuperare l’investimento effettuato e generare un utile.

Facebook Ads: Gli errori da evitare

Quando si decide di usufruire dei servizi di Facebook Marketing, al fine di adottare una strategia che consente di raggiungere dei risultati apprezzabili, bisogna evitare di commettere degli errori che possono incidere sulla campagna di marketing di un’azienda. Ecco quali sono gli errori più comuni tra gli operatori commerciali:

– non fissare degli obiettivi specifici prima investire delle risorse per utilizzare Facebook Ads. Di solito, in una buona programmazione aziendale, si indicano gli obiettivi da raggiungere ed è necessario fissare un budget ben preciso. In caso contrario, non si fa altro che distruggere risorse, cosa che un’impresa non può mai permettersi in ogni momento della sua vita. Facebook dà la possibilità agli operatori commerciali di stabilire un budget giornaliero, consentendo di determinare quanto si vuole spendere, per giorno per giorno, per tutto il periodo di durata della campagna pubblicitaria. Così, si può avere ogni giorno un raffronto immediato tra risorse spese e risultati ottenuti in termini di visibilità e di introiti mediante le vendite.

– Non selezionare in modo corretto il target. Le inserzioni se vengono targetizzate in modo corretto consentono di trovare i clienti giusti, inviare messaggi pubblicitari pertinenti a specifici destinatari e di massimizzare i costi sostenuti per l’attività di Facebook marketing.

– Non sperimentare e testare le giuste inserzioni. Risulta molto importante fare dei test sulle campagne pubblicitarie in modo da usare i risultati che escono fuori. In questo modo si possono individuare i messaggi più performanti che consentono all’azienda di regolare il proprio budget a fronte dei risultati conseguiti.

– La mancata analisi delle inserzioni fatte su Facebook Ads. Questa analisi è necessaria per controllare se le inserzioni sono conformi alle normative pubblicitarie. Di solito è un processo che si completa in 24 ore.

– La mancata impostazione del budget e dei tempi di pubblicazione. Al fine di evitare di uscire fuori dal budget  prefissato per finanziare la propria campagna di marketing su Facebook, è importante individuare il limite massimo delle risorse che si possono impiegare oltre che i tempi entro cui gli annunci pubblicitari devono essere pubblicati e condivisi con gli utenti.

 

SE VUOI PROMUOVERE LA TUA AZIENDA O I TUOI SERVIZI  CON FACEBOOK ADS SENZA SBAGLIARE, CONTATTACI PER UN PREVENTIVO

 

SE VUOI APPROFONDIRE IL TEMA ECCO I MIGLIORI LIBRI SU FACEBOOK MARKETING 

strategie-e-tattiche-di-facebook-marketing-per-aziende-e-professionisti

Amazon - Banner

 

La pubblicità su Facebook

Amazon - Banner

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.