SEO Digital Marketing utilizza per le campagne pubblicitarie sul web gli strumenti attualmente più efficaci e più potenti per l’advertising e cioè: Facebook Ads, Instagram Ads e Google Ads (Pay per Click).

Il Pay per Click tramite Google Ads è una modalità di pagamento della pubblicità online (utilizzata da Google Ads) dove l’inserzionista paga in base al CTR (click-through rate), ovvero solo quando un utente clicca sul tuo annuncio pubblicitario. Ogni minuto vengono effettuate oltre 3 milioni di ricerche su Google e la maggior parte delle pagine dei risultati di ricerca include annunci sponsorizzati. Gli annunci Google Ads possono essere un modo estremamente efficace per indirizzare traffico pertinente e qualificato verso il tuo sito web poiché appaiono solamente quando le persone cercano i prodotti o i servizi che stai offrendo.

Facebook insieme a Instagram sono dei social network tra i più diffusi al mondo e ne è stato riconosciuto l’enorme potenziale dalle aziende medie e piccole. Anche i brand più conosciuti ormai utilizzano Facebook e Instagram come strumento di vendita.

La pubblicità sul web ha il grandissimo vantaggio di essere tracciabile (cosa che invece non è possibile ottenere con la vecchia pubblicità tradizionale come quella in tv, nelle radio o nei manifesti per strada) e dunque possiamo monitorare tutti coloro che vedono la tua campagna, attuando anche servizi di Remarketing, cioè di potenziali clienti che hanno visitato il tuo sito ma che ancora non hanno acquistato o aderito alle tue offerte.

L’advertiser valuterà inoltre in base al vostro prodotto o servizio quale canale pubblicitario sarà più adatto alle vostre esigenze.

Con le campagne pubblicitarie puoi:

  • aumentare traffico all’interno del tuo sito web.
  • incrementare la vendita di servizi o prodotti.
  • aumentare l’autorevolezza del tuo brand.
  • ottenere informazioni e contatti di potenziali clienti interessati ai tuoi servizi o prodotti.

Cosa include l’attività per le campagne pubblicitarie online:

  • Analisi del tuo sito, cioè com’è fatto e quali pagine possiamo sfruttare per gli annunci. Nel caso in cui non si è in possesso di un sito web o di una landing page, prima di avviare una campagna pubblicitaria è bene preventivare la realizzazione anche di una singola pagina web in cui mostrare i propri servizi o prodotti da pubblicizzare, altrimenti non possiamo tenere traccia degli utenti interessati che visitano il sito e non possiamo fare azioni di *Remarketing o Retargeting.
  • Analisi della tua attività, dei tuoi servizi, dei tuoi prodotti e del tuo processo di acquisizione clienti.
  • Analisi dei tuoi obiettivi di vendita o di contatto.
  • Analisi dei tuoi concorrenti e come vengono usati gli annunci nel tuo settore.
  • Apertura del tuo account e gestione in tutta sicurezza attraverso il Centro Clienti nel caso di Google Ads o Business Manager nel caso di Facebook o Instagram (strumento professionale di Facebook per le campagne pubblicitarie).
  • Tracciamento delle vendite e dei contatti attraverso l’installazione del **Pixel di Google Ads e/o il Pixel di Facebook Ads, con la possibilità di monitorare tutte le visite, contatti e acquisti.
  • Nel caso di Google Ads studio e analizzo le parole chiave (quelle che usano i tuoi potenziali clienti per cercare quello che offri).
  • Nel caso di Facebook o Instagram analizzo il target di riferimento.
  • Creazione degli annunci, curando tutti gli aspetti tecnici e creativi.
  • Monitoraggio degli annunci, per ottenere il miglior rendimento a parità di spesa.
  • Monitoraggio delle parole chiave  nel caso di Google Ads per ampliare o affinare l’insieme (guarderò quali parole funzionano, quali sono fuorvianti e così via).
  • Tecniche di copywriting persuasivo applicate agli annunci.
  • Adeguamento via via dei gruppi di annunci alla tua offerta di servizi o prodotti.
  • Invio dei report ogni trimestre.
  • 1 Nazione.

* Il Remarketing e/o Retargeting è un modo per connettersi con le persone che hanno precedentemente interagito con il tuo sito web o la tua app per dispositivi mobili.

**Cos’è il Pixel di Facebook o Pixel di Google Ads? Il cosidetto “Pixel di Facebook” non è altro che un piccolo frammento di codice (Javascript) che terrà traccia di tutti gli utenti che entreranno sul sito, perché è importante implementarlo? Perché in futuro si potranno avviare campagne pubblicitarie di remarketing, cioè pubblicità mirata a solo utenti che sono entrati nel nostro sito e che hanno dunque mostrato interesse per i nostri prodotti o servizi, ciò si può fare solo attraverso il Pixel di Facebook.

ADVERTISING  BASIC

Pacchetto di servizi dedicato ai clienti che investono da € 200 a € 300 di budget pubblicitario per ogni canale (Facebook Ads o Google Ads o Instagram Ads).

  

  • Per contratti semestrali: una tantum di € 250 + € 50% del budget pubblicitario speso. 
  • Per contratti annuali: una tantum di € 350 + 40% del budget pubblicitario speso.

(Budget minimo, uguale a € 200 al mese – Budget massimo, minore o uguale a € 300 al mese).

Pagamento anticipato ogni bimestre nel contratto semestrale.

Pagamento anticipato ogni trimestre nel contratto annuale.

ADVERTISING PRO

Pacchetto di servizi dedicato ai clienti che investono da € 300 a € 600 di budget pubblicitario per ogni canale (Facebook Ads o Google Ads o Instagram Ads).

  • Per contratti semestrali: una tantum di € 250 + € 50% del budget pubblicitario speso.
  • Per contratti annuali: una tantum di 350 + € 40% del budget pubblicitario speso .

(Budget minimo, maggiore di € 300 al mese – Budget massimo, minore o uguale a € 600 al mese).

Pagamento anticipato ogni bimestre nel contratto semestrale.

Pagamento anticipato ogni trimestre nel contratto annuale.

ADVERTISING PREMIUM

Pacchetto di servizi dedicato ai clienti che investono da € 600 a € 1.000 di budget pubblicitario per ogni canale (Facebook Ads o Google Ads o Instagram Ads).

     

  • Per contratti semestrali: una tantum di € 250 + € 50% del budget pubblicitario speso. 
  • Per contratti annuali: una tantum di € 350 + € 40% del budget pubblicitario speso.

(Budget minimo, maggiore di € 600 al mese – Budget massimo, minore o uguale a € 1.000 al mese).

Pagamento anticipato ogni bimestre nel contratto semestrale.

Pagamento anticipato ogni trimestre nel contratto annuale.